Non è stato ricco di anticipazioni, ma è stato comunque molto interessante il panel del Comic-con dedicato a Il trono di spade.  L’appuntamento è cominciato mostrando un video per ricordare e onorare tutti personaggi morti durante le tre stagione della serie tv. Dopo di che, George R.R Martin e il cast hanno rivelato alcune curiosità sul passato e sul futuro della serie.

  • Secondo George R. R. Martin, uccidere un personaggio significa dare nuove opportunità all’attore che lo interpreta.
  • Gli showrunner lasciano agli attori la libertà di scegliere o meno di leggere tutti i libri prima delle riprese e la maggior parte sceglie di non andare oltre la stagione che si sta girando.
  • La troupe dell’Irlanda del Nord si è commossa durante le riprese delle Nozze Rosse. Richard Madden ammette di aver pianto sul volo verso casa alla fine della produzione. E il momento più triste è stato l’urlo di Michelle Fairley (Catelyn).
  • Emilia Clarke (Daenerys) desiderava così tanto una nomination agli Emmy per gli showrunner che ci ha messo un po’ a realizzare di essere riuscita lei stessa a conquistarne una. Il racconto dell’attrice è stato però interrotto da Jason Mamoa (Khal Drogo), che è salito sul palco e ha baciato a sorpresa la Clarke. “Non sono ancora morto!” ha urlato, e mentre se ne andava la Clarke lo ha cercato dicendo “Mio sole e stelle…”
  • Martin ha rivelato di essere nel mezzo della stesura di “The Winds Of Winter” ed “A Dream Of Spring”, il sesto e settimo libro della saga.

Visita la nostra sezione dedicata al Comic-Con con tutte le photogallery e i racconti in diretta dai tantissimi panel

Qui sotto il video in memoria dei personaggi morti durante le tre stagioni. Inoltre una piccola gallery dei protagonisti della serie con le loro miniature:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=9m4ZPULXJKw

Foto: Instagram
Fonte: hypable

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA