Dal 21 al 24 luglio il sipario si alzerà, come ogni anno, sul Comic-Con di San Diego. Ma la più grande fiera mondiale dedicata alla cultura pop già deve registrare un grande assente. The Hollywood Reporter ha infatti confermato che 20th Century Fox ha deciso di non allestire alcun panel all’interno della Hall H, la sala per tradizione dedicata agli eventi più importanti della manifestazione. Il motivo? Contrastare la pirateria. La major vuole infatti evitare che i suoi footage in anteprima finiscano sul web in versione leaked, come già successo l’anno scorso, per altro, con i primi teaser di X-Men: Apocalisse e Deadpool. Anche Warner aveva messo in discussione i regimi di sicurezza del Comic-Con, dopo che il “furto” del trailer di Suicide Squad. E Marvel non aveva partecipato, scegliendo di rivelare materiale di Captain America: Civil War solo un mese dopo, al D23 di Disney.

Così, le possibilità di vedere le prime immagini di Assassin’s Creed con Michael Fassbender, in uscita nelle sale italiane il 5 gennaio 2017, purtroppo diminuiscono, sebbene non è ancora sicuro che Fox salti in tronco l’evento.

 

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA