Uno dei grandi meriti dell’ultimo film dei fratelli Coen Il Grinta è stato quello di aver rilanciato il genere western e di averlo fatto apprezzare al grande pubblico. In occasione dell’uscita in Dvd e Blu-ray di questo capolavoro (in vendita dal 22 giugno), Universal ha deciso di rieditare in alta definizione un altro grande classico del genere quale Soldato Blu (la controversa pellicola del 1970 diretta da Ralph Nelson) e di rendere disponibili in Dvd altri 35 titoli della sua Western Collection. Film che hanno segnato un’epoca: tra paesaggi mozzafiato, corse a cavallo per il selvaggio West, rese di conti tra cowboy ed indiani, sparatorie all’ultimo sangue e le interpretazioni di grandi attori dall’ulitmo Jeff Bridges ai classici John Wayne, Clint Eastwood e Gary Cooper, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Qui sotto il pack del Blu-ray de Il Grinta:


Sotto, i 35 titoli della Western Collection di Universal disponibili in Dvd

I cavalieri del Texas (1936) di King Vidor con Fred MacMurray, Jack Oakie e Lloyd Nolan.

Partita d’azzardo (1939) di George Marshall con Marlene Dietrich e James Stewart.

La vendetta dei Dalton (1940) di George Marshall con Randolph Scott, Kay Francis, Dorothy Granger, Brian Donlevy e George Bancroft.

I cacciatori dell’oro (1942) di Ray Enright con John Wayne, Randolph Scott, Marlene Dietrich, Margaret Lindsay e Harry Carey.

Il Virginiano (1945) di Stuart Gilmore con Brian Donlevy, Joel McCrea, Barbara Britton, Sonny Tufts e Fay Bainter.

Mezzogiorno di fuoco (1952) di Fred Zinnemann con Gary Cooper, Grace Kelly e Thomas Mitchell.

Duello al Rio d’argento (1952) di Don Siegel con Audie Murphy, Faith Domergue, Stephen McNally, Susan Cabot, Gerald Mohr.

La ribelle del West (1952) di Lee Gholem con Maureen O’Hara, Alex Nicol, William Bishop.

Il cavaliere della Valle Solitaria (1953) di George Stevens con Alan Ladd, Jean Arthur, Van Heflin, Brandon De Wilde e Jack Palance.

Il traditore di Forte Alamo (1953) di Budd Boetticher con Julie Adams, Glenn Ford, Chill Wills e Hugh O’Brian.

Hondo (1953) di John Farrow con John Wayne, Geraldine Page e Ward Bond.

I violenti (1956) di Rudolph Maté con Charlton Heston, Anne Baxter, Tom Tryon, Gilbert Roland e Forrest Turker.

Sfida all’ O.K. Corral (1957) di John Sturges con Burt Lancaster, Kirk Douglas, Rhonda Fleming, Jo Van Fleet e John Ireland.

Il giorno della vendetta (1959) di John Sturges con Anthony Quinn, Kirk Douglas, Carolyn Jones, Earl Holliman e Brad Dexter.

L’uomo che uccise Liberty Valance (1962) di John Ford con John Wayne, John Carradine, Edmond O’Brien, James Stewart e LeeVan Cleef.

Hud il selvaggio (1963) di Martin Ritt con Brandon De Wilde, Melvyn Douglas, Paul Newman, Patricia Neal e Whit Bissell.

McLintock (1963) di Andrew V. McLaglen con Maureen O’Hara, John Wayne, Yvonne De Carlo, Patrick Wayne e Stefanie Powers.

Rancho Bravo (1965) di Andrew V. McLaglen con Maureen O’Hara, James Stewart, Brian Keith, Juliet Mills e Don Galloway.

Quattro figli di Katie Elder (1965) di Henry Hathaway con Dean Martin, John Wayne, Earl Holliman, Martha Hyer e Michael jr Anderson.

El Dorado (1966) di Howard Hawks con John Wayne, Robert Mitchum e James Caan.

Nevada Smith (1966) di Henry Hathaway con Karl Malden, Steve McQueen, Arthur Kennedy, Brian Keith e Suzanne Pleshette.

La vecchia legge del West (1967) di William A. Graham con James Coburn, Carroll O’Connor, Margaret Blye, Claude Akins e Timothy Carey.

Verso il Sud (1968) di Jack Nicholson con Jack Nicholson, Shristopher Lloyd, Mary Steenburgen, John Belushi e Veronica Cartwright.

Costretto ad uccidere (1968) di Tom Gries con Donald Pleasence, Clifton James, Charlton Heston e Lee Majors.

Poker di sangue (1968) di Henry Hathaway con Robert Mitchum, Dean Martin, Roddy McDowall, Inger Stevens e Katherine Justice.

La ballata della città senza nome (1969) di Joshua Logan con Jean Seberg, Lee Marvin, Clint Eastwood, Harve Presnell e Ray Walston.

Il Grinta (1969) di Henry Hathaway con John Wayne, Glen Campbell e Kim Darby.

Gli avvoltoi hanno fame (1970) di Don Siegel con Shirley MacLaine e Clint Eastwood.

Piccolo grande uomo (1970) di Arthur Penn con Dustin Hoffman, Faye Dunaway, Martin Balsam, Richard Mulligan e Jeff Corey.

Rio Lobo (1970) di Howard Hawks con John Wayne, Christopher Mitchum e Jennifer O’Neill.

Un uomo chiamato Cavallo (1970) di Elliot Silverstein con Richard Harris, Judith Anderson, Jean Gascon, Manu Tupou e James Gammon.

Joe Kidd (1972) di John Sturges con Clint Eastwood e Robert Duvall.

Lo straniero senza nome (1973) di Clint Eastwood con Clint Eastwood, Sarah Belding, Callie Travers e Mitchell Ryan.

Torna el Grinta (1975) di Stuart Millar con John Wayne e Katharine Hepburn.

I giustizieri del West (1975) di Kirk Douglas con Kirk Douglas, Bruce Dern, Bo Hopkins, James Stacy e Luke Askew.

© RIPRODUZIONE RISERVATA