Will Smith rischia di far saltare la NFL in Concussion, che in Italia verrà distribuito con il titolo Zona d’ombra. L’attore interpreta Bennet Omalu, il neuropatologo che cerca in ogni modo di portare all’attenzione pubblica una sua importante scoperta: una malattia degenerativa del cervello che colpisce i giocatori di football vittime di ripetuti colpi subiti alla testa. Durante la sua ostinata ricerca, il medico tenta di smantellare lo status quo dell’ambiente sportivo che, per interessi politici ed economici, metteva consapevolmente a repentaglio la salute degli atleti.

È chiaro che il dottore diventa una presenza scomoda per la federazione, e comincia anche a cadere vittima di minacce. Tratto da una storia vera, il film arriverà nelle nostre sale il 17 marzo 2016 e qui sotto trovate il trailer italiano:

© RIPRODUZIONE RISERVATA