Fino a poco fa si trattava solo di un rumor che ora, però, è diventato realtà.
La notizia di una trasposizione televisiva de La Casa, cult horror/gore anni 80, è in giro dallo scorso Comic-Con di San Diego: Sam Raimi aveva lasciato intendere di essere interessato al progetto, senza però dare nessuna anticipazione in più. Una mezza notizia insomma, tanto superficiale da essere accantonata nel dimenticatoio.

E invece, non solo La Casa sarà una serie televisiva di dieci episodi per la Starz, ma sia Raimi che Bruce Campbell torneranno ai loro classici posti di regista e attore principale.
Per la precisione lo show, che partirà il prossimo anno, si chiamerà Ash vs. La Casa, e girerà attorno al protagonista che (trent’anni dopo i fatti raccontati) ancora cerca di evitare le responsabilità della vita adulta e il terrore per la Casa maledetta.
Sam Raimi dirigerà e co-scriverà (insieme al fratello) il pilot della serie. Sembrava che le sue vere intenzioni fossero quelle di portare sul grande schermo il quarto capitolo della saga, ma qualcosa è cambiato. Il regista si è comunque detto soddisfatto: «fare La Casa è sempre uno spasso.  Io, Bruce e Rob siamo elettrizzati di poter mandare avanti la poco convincente ma eroica saga di Ash. È pronto a tornare e fare il c**o a qualche mostro. E ragazzi, questa volta ci sarà un camion pieno zeppo di mostri.»

Fonte: collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA