Da Buon Compleanno Mr. Grape a Inception, da Romeo+Giulietta a Shutter Island, da Il Grande Gatsby a The Wolf of Wall Street. Non è un segreto per nessuno e, anzi, è quasi diventata una favola, che DiCaprio non riesca ad agguntare l’Oscar, nonostante le continue candidature.

Qualcuno a deciso di riparare i torti subiti da Leo oppure vuole già dargli un premio di consolazione per l’eventuale mancata premiazione del prossimo anni, in cui l’attore potrebbe concorrere per The Revenant. Si tratta della SAG Foundation, che ha deciso di assegnare alla star l’Actors Inspiration Award il prossimo 5 Novembre a Los Angeles. L’attore nella sua trentennale carriera ha collezionato otto nomination ai SAG Awards, cinque nomination agli Oscar – quattro come attore e una come produttore per The Wolf of Wall Street), ma anche l’impegno dell’attore nei confronti dell’ambiente. L’assurdo è che della SAG, lo Screen Actors Guild – il sindacato degli attori – fanno parte tutti quelli che scelgono anche i vincitori degli Oscar. Ecco perché suona tanto come contentino.

L’attore ha così commentato la notizia:

È un onore per me essere riconosciuto dalla SAG Foundation, un gruppo che fa davvero tanto per supportare, sostenere ed educare i miei colleghi attori e dà così tanto all’industria dell’intrattenimento e si impegna da anni per dare un’istruzione a chi non se la può permettere. Proprio ora che la SAG Foundation si accinge a cominciare i prossimi 30 anni di attività, sono orgoglioso di essere un costante sostenitore del loro lavoro e del loro futuro.

Leggi anche: Leo why so serious? #provaaprenderlo

© RIPRODUZIONE RISERVATA