Hulk in Thor Ragnarok

Qual è il destino di uno dei più giganteschi e “arrabbiati” supereroi dell’MCU? Kevin Feige, boss della Marvel, ha ipotizzato cosa potrebbe accadere nel futuro di Hulk, personaggio che – esclusi gli stand alone con Eric Bana ed Edward Norton – abbiamo sempre visto impiegato nei team-up dedicati agli Avengers, in Captain America: Civil War e che ritroveremo nell’imminente Thor: Ragnarok.

Secondo Feige  proprio il trittico composto da Ragnarok e dai prossimi due film dedicati agli Avengers (ovvero le due parti in cui sarà diviso Infinity War, di cui entro la fine dell’anno potrebbe arrivare un primo trailer), per Hulk rappresenteranno una vera e propria trilogia, come ha dichiarato di recente a Screen Rant. «Per il futuro di Hulk tutto è possibile, ne abbiamo già parlato con Mark (Ruffalo) con cui abbiamo ipotizzato un arco narrativo di tre film attraverso cui si evolverà il suo personaggio. Ora ovviamente non posso entrare nei dettagli, ma ci concentreremo proprio sul rapporto tra Hulk e il suo alter ego, Bruce Banner, che inizieremo a esplorare proprio in Thor: Ragnarok. Come dice a un certo punto lo stesso Banner: “solitamente è come se fossimo in due a tenere le mani sul volante, mentre questa volta è lui a guidare, e io sono praticamente bloccato“. Riusciranno mai a risolvere questa situazione?».

Difficile ipotizzare ora quale sarà il destino di Banner e del suo verdissimo alter ego, anche perché la loro storia proseguirà per tutta la Fase 3 dell’MCU che include circa 22 film e si concluderà non prima del 2019. Di certo questo personaggio cambierà e potrebbe riservare grosse sorprese. 

Fonte: Screenrant

© RIPRODUZIONE RISERVATA