Jerry Bruckheimer non ha parlato solo di Bad Boys 3 all’ultima edizione del WonderCon, ma anche di tutti gli altri progetti di cui si sta occupando. A cominciare da Beverly Hills Cop 4 e National Treeasure 3, passando per Top Gun 2 e terminando, ovviamente, con Deliver Us From Evil, il nuovo film di Scott Derrickson che vede Eric Bana nei panni del protagonista, un detective che indaga su una serie di crimini inspiegabili.

Deliver Us From Evil rappresenta una svolta rispetto al genere di cui solitamente si occupa Bruckheimer, diventato famoso per aver prodotto franchise di successo come Top Gun e Pirati dei Caraibi. Questo film è una via di mezzo tra un thriller e una storia paranormale. Tratto da un romanzo, riadattato ad hoc ed interpretato da un attore con cui il produttore ha già lavorato in passato.

Per Bad Boys 3, a quanto pare, tutto quello che serve è un punto di incontro tra le parti interessate, tra la Sony e Will Smith in particolare, occupati entrambi con diversi progetti. Per National Treasure 3, invece, la storia è un po’ diversa perché una sceneggiatura – almeno del primo atto – c’è già e Nicolas Cage non vede l’ora di tornare a lavorare per la Disney. Il tempo non sembra rappresentare un problema per Bruckheimer, che ha spiegato come serie di successo come Top Gun e Beverly Hills Cop siano ancora quotatissime tra gli spettatori. Idem per le serie tv come CSI, di cui sempre Bruckheimer è produttore. Prossimamente è in arrivo una nuova serie, per la TNT, su cui Bruckheimer e il suo staff stanno lavorando proprio in questi mesi.

Leggi anche: Jerry Bruckheimer parla di Bad Boys 3

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA