Ieri vi abbiamo dato la notizia che The Flash avrà una propria serie tv targata CW e che lo show sarà molto probabilmente uno spin-off di Arrow, altra serie di punta del network americano, in cui il personaggio di Barry Allen comparirà in alcuni episodi della seconda stagione. Oggi arrivano ulteriori aggiornamenti sul progetto da parte degli autori del serial su Freccia Verde, Andrew Kreisberg e Geoff Johns, che durante una conferenza stampa hanno descritto quello che il pubblico dovrà aspettarsi dal 9 ottobre prossimo in poi: «L’idea è venuta da Greg Berlanti, Flash è da sempre il suo supereroe preferito. Un giorno ci ha proposto di fare uno spin-off a lui dedicato e non abbiamo potuto dire di no – spiega Kreisberg -. È un personaggio diverso da Oliver Queen, sia per come affronta le tragedie che gli sono capitate nella vita, sia per come si relaziona con i suoi superpoteri. Oliver è un’anima tormentata, Barry no. Sarà interessante fare incontrare questi due modi così diversi di vedere il mondo». Ma quando Flash entrerà in scena nella serie, sarà solo un uomo comune, un agente della scientifica per la precisione: «Sì, non lo vedremo subito come Flash. Come abbiamo sempre fatto vogliamo essere il più realistici possibili. La cosa più importante per noi è il modo in cui i nostri personaggi reagiscono a questi grandi cambiamenti che sconvolgono la loro vita. Deve essere tutto molto credibile», sottolinea ancora Kreisberg.
Gli attriti con Freccia Verde, inoltre, non mancheranno: «Barry è un poliziotto, vive nel rispetto della legge ed è difficile pensare che possa diventare un vigilante. Quindi all’inizio ci saranno un po’ di scintille», rivela Johns.  Ma il rapporto tra i due personaggi sarà molto più complesso: «Barry avrà un forte impatto sulla vita di Oliver, ed entrambi impareranno l’uno dall’altra».

Flash farà la sua comparsa in tre episodi della seconda stagione: l’8, il 9 e il 20, quest’ultimo diretto da David Nutter, già regista del pilot (e del famoso episodio del Red Wedding della terza stagione di Il Trono di Spade). Ancora un’idea per il look che il supereroe DC avrà nella serie non c’è, ma gli autori promettono: «Il modo in cui renderemo la supervelocità sarà diverso, qualcosa a cui non siete abituati».

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA