Ieri il Lido ci ha accolto in un’atmosfera cupa e plumbea. Il cielo sopra Venezia era carico di pioggia (per non parlare dell’umidità…) e noi della redazione ci aggiravamo tra la Darsena e il Casinò, mezzi infreddoliti, ritirando gli accrediti in desk ancora poco affollati (con annessa sala stampa semi deserta), prendendo visione del programma, già carichi per la giornata d’apertura. Quando stamattina ci siamo svegliati l’atmosfera era radicalmente diversa. Sole splendente, red carpet affollato dalle prime ore del giorno e file consistenti per accedere ai film. Venezia 71 era ufficialmente iniziata. Nelle foto in allegato vi portiamo dietro le quinte del Festival; dalla sala stampa al Palazzo del Casinò passando per l’Hotel Excelsior fino ai talent (come Paul Wesley di Vampire Diaries) che passeggiano tranquillamente per le strade, incuranti dei paparazzi.

Nonostante gli allarme antincendio, proiezioni interrotte che ricominciano venti minuti prima del punto di stop, segnaletica per le file degli accreditati non esattamente chiare, Venezia 71 parte benissimo. Restate collegati con noi per tutti gli aggiornamenti in diretta dalla Laguna!

© RIPRODUZIONE RISERVATA