Nella prima stagione il suo ingresso in scena si è fatto notare e ora Stick, il maestro di Matt Murdock, colui che l’ha preso orfano e trasformato nel guerriero che tutti conosciamo, è pronto a comparire anche nei nuovi episodi di Daredevil, attesi per il 2016. Il personaggio di Scott Glenn si ritaglierà infatti una parentesi di tre puntate in cui correrà in aiuto del vigilante di Hell’s Kitchen proprio quando il supereroe avrà più bisogno di lui. Ma siamo proprio sicuri che sarà un incontro amichevole? Già nella prima stagione l’allievo e il maestro se l’erano date di santa ragione, devastando casa Murdock. E prima di salutarci, Stick aveva lasciato intendere di avere piani misteriosi per il nostro diavolo rosso.

Fatto sta che Marvel ritiene il personaggio determinante per lo show, quindi ha deciso di riconfermarlo: «Dopo aver visto la performance di Scott nella prima stagione sapevamo di doverlo riconfermare – afferma il produttore esecutivo e direttore di Marvel Television Jeph Loeb -. È un attore straordinario e non potevamo non averlo con noi. Scott è una forza magnetica e straordinaria impossibile da ignorare. È un onore averlo di nuovo con noi e il team di Daredevil non vede l’ora di scatenare la sua furia nella seconda stagione».

Fonte: ComicBookMovie

© RIPRODUZIONE RISERVATA