Tempi duri per la bella Demi Moore… L’attrice che bucava lo schermo anche rapata a zero in Soldato Jane e che dal 1996 si garantì la fama di sex symbol grazie alle scene di nudo in Streaptease lamenta un calo d’ingaggi: «Il cinema non sa più cosa farsene di me» ha dichiarato la quarantacinquenne. Sposata con l’attore Ashton Kutcher, 16 anni più giovane di lei e conosciuto sul set di Bobby nel 2006, la Moore è in perenne ristrutturazione con interventi di chirurgia estetica e sostiene di trovarsi in «un periodo di sfide continue, all’età che ho. Sono quasi al punto in cui mi sento come se i produttori non sapessero più cosa fare di me dal momento che non ho più venti o trent’anni. Il punto è che non ci sono parti significative per le attrici quarantenni, a meno che non si accetti di interpretare la mamma o la moglie» Davvero una beffa per una che negli ultimi anni pare abbia speso circa 320.000 euro per ringiovanire, almeno esteticamente: liposuzione ai fianchi e addominoplastica (24.000 euro), seni nuovi (16.000 euro), iniezioni di collagene (300 euro l’una), ginocchia snelle (7.500 euro), denti bianchissimi (9.000 euro) affiancati da una dieta accurata, un personal trainer e insegnanti di yoga a disposizione 24 ore su 24. Tutto questo però non è bastato per garantirle il posto fra le star più ambite di Hollywood e negli ultimi tempi i suoi ingaggi sono calati e di conseguenza anche il suo reddito. Probabilmente ora le toccherà ridimensionare le spese estetiche. Chissà se finalmente la vedremo invecchiare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA