Denis Villeneuve è un regista di grande talento. Suoi i bellissimi thriller Prisoners ed Enemy, e ultimamente possiamo trovarlo in sala con Sicario, action-thriller sui cartelli della droga con protagonisti Emily Blunt e Benicio del Toro. Attualmente è indicato per dirigere il sequel di Blade Runner, ma il regista ha espresso anche interesse nel dirigere uno dei prossimi film su 007.

Quando, infatti, Comingsoon chiede a Villeneuve se preferisca fare più “cinema di genere“, il cineasta franco-canadese esprime tutto il suo amore per il personaggio creato da Ian Fleming: «È strano, perché ho capito che ogni genere ha le sue specifiche regole. Ma per me, sono tutti film. Sono attratto nel provare a fare cose diverse, ed ero davvero eccitato all’idea di fare un film con più azione. Sono cresciuto con i film di James Bond, personaggio che adoro e di cui un giorno amerei davvero girare un film. L’azione nei Bond movie è davvero cinematica. Non amo molto i dialoghi, amo più il movimento. L’azione, se ben fatta, può essere molto poetica e significativa».

Sappiamo che Sam Mendes (Skyfall, SPECTRE) ha firmato un contratto per dirigere almeno un altro lungometraggio su 007, ma dopo quello, presumibilmente la MGM andrà in cerca di un degno sostituto, e Villeneuve sarebbe davvero perfetto, anche se i piani per Blade Runner 2 potrebbero ritardare il suo sogno.

Fonte: CBM

Leggi anche: nuove immagini ufficiali di SPECTRE

© RIPRODUZIONE RISERVATA