A distanza di 8 anni da The Great Debaters – Il potere della parola, l’attore premio Oscar Denzel Washington si prepara a tornare nuovamente dietro la cinepresa per dirigere Fences, film televisivo prodotto da HBO e tratto da uno spettacolo teatrale di August Wilson.

Al centro della narrazione, un ex giocatore di baseball (il quale sarà interpretato dallo stesso Washington) che, dopo esser stato respinto dalla major league in quanto afroamericano, si ritroverà a cercare di sopravvivere raccogliendo la spazzatura.

Ad affiancare l’attore nel dramma, una talentuosa interprete come Viola Davis, che dopo aver conquistato i critici con le sue interpretazioni in Il dubbio e The Help, ha poi saputo ritagliarsi anche delle parti più commerciali, da Beautiful Creatures – La sedicesima luna fino all’imminente Suicide Squad.

Dopo Fences, HBO proseguirà con la trasposizione di altre 9 opere firmate da Wilson, le quali verranno lanciate a cadenza annuale. Rivela Washington: «Le sue storie sono specificatamente afroamericane, ma le tematiche sono universali. Famiglie, amore e tradimento».

Al momento, non abbiamo ancora una data per la messa in onda del primo film, ma con due attori così formidabili a bordo, state sicuri che ci sarà decisamente da emozionarsi.

Fonte: The Hollywood Reporter

© RIPRODUZIONE RISERVATA