Leo DiCaprio schiavo del poker. I fan, però, stiano tranquilli: è solo un film! Il divo di Revolutionary Road non è diventato un “addicted” del tavolo verde, ma dovrebbe interpretare una pellicola Paramount (ancora senza titolo, e dalla trama al momento sconosciuta) ambientato nel mondo del poker online. A sceneggiare il film saranno Brian Koppelman e David Levien, autori dello script del successo Ocean’s Eleven. I due, tra l’altro, hanno già dimostrato di essere a proprio agio con i giochi di carte, sceneggiando Rounders – Il giocatore, il film con Matt Damon e Edward Norton sul gioco d’azzardo clandestino a New York. Per DiCaprio, inoltre, Koppelman e Levien dovrebbero adattare anche Beat the Reaper, un thriller tratto dal romanzo di Josh Bazell. Leo, così, dimostra un iper-attivismo (come attore e produttore) ormai proverbiale: basta pensare ai prossimi titoli di cui lo vedremo protagonista, Shutter Island del suo mentore Martin Scorsese (in sala entro la fine del 2009) e il nuovo kolossal sci-fi di Christopher Nolan, Inception, le cui riprese partiranno questa estate, con un budget di 200 milioni di dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA