Mentre La profezia dell’Armadillo viene tradotta e venduta oltralpe, la BAO Publishing si prepara a distribuire il nuovo – attesissimo, com’è ovvio – libro di Michele Rech, in arte Zerocalcare. Il titolo, già da solo, promette grandi cose: Dimentica il mio nome.

Una storia toccante, intima, che esplora tre generazioni della famiglia del giovane fumettista. Un racconto che ha avuto bisogno anche del placet – come abbiamo appreso qualche mese fa, durante la nostra intervista a Zero – di sua madre. Il 16 Ottobre, finalmente, arriverà in edicola: oltre duecento pagine, tra fumetti e memorie, a colori e in bianco e nero.

In edizione limitata (circa 5000 copie, subito esaurite in pre-order) Dimentica  il mio nome è stato stampato anche con una variant cover, disegnata a quattro mani dallo stesso Zerocalcare e da Gipi.

“L’uomo da 200mila copie”, l’ha definito la BAO. E forse il meglio ancora deve arrivare.

Leggi anche: Zerocalcare, l’uomo che sussurrava agli Armadilli

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA