Tra i personaggi più intriganti dell’attesissimo Doctor Strange, figura sicuramente Antico: anche se il character era un uomo nei fumetti originali, infatti, la Marvel ha invece voluto ingaggiare Tilda Swinton per la parte.

Spiega il produttore Kevin Feige: «Cerchiamo sempre dei modi per essere diversi. Se guardate ad alcune delle prime incarnazioni di Antico nei fumetti, penso che oggi possiamo considerarli degli stereotipi. Non hanno ciò che serve per funzionare oggi. E poi, nella storyline dei fumetti, e anche nel nostro film, quello di Antico è un titolo che molte persone hanno avuto».

Prosegue: «Fin dall’inizio, ci siamo chiesti, e se Antico fosse una donna? E se il titolo fosse stato passato, e l’attuale Antico fosse una donna? Oh, questa è un’idea interessante. Tilda Swinton! Sì!». Nonostante il casting, però, Feige sottolinea il fatto che non necessariamente la Swinton vestirà i panni di Antico in maniera femminile: «Guarda, lei è un camaleonte in tutto ciò che fa. Ha questa grande capacità di essere androgina. Quindi, nel film usiamo il termine “Lei”, ma oltre a quello, è un personaggio molto androgino».

E la risposta della Swinton alla domanda riguardo la sessualità di Antico? «Non saprei come rispondere. Penso che tutto dipenda dall’occhio di chi guarda».

Diretto da Scott Derrickson, ricordiamo che Doctor Strange arriverà nelle sale italiane il 26 ottobre. Nel cast, tra gli altri, anche Benedict Cumberbatch, Chiwetel Ejiofor, Mads Mikkelsen e Rachel McAdams.

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA