Ieri era la giornata più attesa dai fan di Doctor Who, serie tv targata BBC e giunta ormai alla sua ventiseiesima stagione. Era la giornata più attesa perché, dopo l’annuncio dell’addio alla serie del protagonista Matt Smith, il canale inglese avrebbe dovuto svelare il nome del “nuovo dottore”; il che richiede una spiegazione, se non siete familiari con la serie.

Doctor Who, infatti, oltre a essere il titolo del serial, è anche il “titolo” con cui si presentano tutti i protagonisti della serie dal lontano 1963: il Dottore è un Time Lord, un’entità aliena (molto antropomorfa, per la verità) che può viaggiare nel tempo e, in caso di necessità, reincarnarsi – un “trucchetto” inventato dalla BBC negli anni Sessanta per giustificare una sostituzione nel ruolo di protagonista, e diventato da allora un punto fisso del Doctor Who.

Matt Smith, ultimo dottore in ordine di tempo, era il numero 11 della lista, e ora (finalmente ci arriviamo) abbiamo un nome anche per il dodicesimo: si tratta di Peter Capaldi, 55 anni, nato a Glasgow, di recente protagonista della commedia In the Loop. Steven Moffat, autore e produttore dello show, ha già parlato di «scelta esplosiva» (è una cosa bella), mentre Capaldi, che era a Praga a girare una versione tv dei Tre moschettieri per BBC, ha dichiarato di sentirsi «come il Dottore, in uno stato misto di terrore ed eccitazione».

Capaldi girerà le sue prime scene da Dottore questo autunno, quindi ci aspettiamo di vederlo non prima del 2014.

Fonte: BBC

© RIPRODUZIONE RISERVATA