La direzione artistica del festival Cartoons on the Bay ha deciso di consegnare il Pulcinella Award per la Carriera a Don Bluth, considerato uno dei maestri del moderno cinema d’animazione. La crimonia si terrà a Rapallo il prossimo 17 aprile. Il festival internazionale d’animazione che si terrà nel Golfo del Tigullio, tra Rapallo, Santa Margherita Ligure e Portofino dal 15 al 18 aprile 2010, è promosso dalla Rai e organizzato da Rai Trade con il sostegno delle Terre di Portofino. Fra le opere più famose del premiato Don Bluth ci sono Brisby e il segreto di NIMH, Fievel Sbarca in America e Anastasia. Il Pulcinella Award alla carriera del 2009 era andato a Yoshiyuki Tomino, l’autore di Gundam, e ad Annette Tison & TalusTaylor, autori dei Barbapapà.

Roberto Genoveri, direttore artistico di Cartoons on the Bay, ha dichiarato: «Siamo onorati di poter accogliere a Cartoons on the Bay 2010 questo gigante dell’animazione mondiale. L’intera opera di Don Bluth rientra perfettamente nel nuovo spirito della nostra manifestazione, sempre più proiettata verso il mondo del multimediale e del cross-media. Don Bluth è stato uno dei primi artisti dell’animazione mondiale a comprendere l’importanza di queste interazioni e sarà un grande privilegio poter discutere con lui gli scenari futuri, oltre che celebrare le molte bellissime opere di cui è autore.»

Don Bluth, il cui vero nome è Donald Virgil Bluth, nato il 13 settembre 1937 a El Paso, è stato uno dei disegnatori della Disney lavorando a film come La bella addormentata nel Bosco, Robin Hood, Le avventure di Bianca e Bernie, Red e Toby Nemiciamici ma è all’inizio degli anni Ottanta che si distingue in un percorso personale lasciando la major e fondando la Don Bluth Productions, prima casa di produzione a sfidare l’egemonia Dinsey nell’animazione cinematografica. Il primo lavoro di questa casa fu nel 1982 Brisby e il segreto di NIMH, in cui veniva affrontato in modo adulto il tema impegnato delle sperimentazioni scientifiche sugli animali. In seguito Bluth è chiamato da Spielberg con cui realizza Fievel sbarca in America nel 1986, in cui un topolino russo rappresenta con le sue avventure gli immigrati europei che hanno contribuito alla formazione degli Stati Uniti. Seguono dei film di successo come Alla ricerca della valle incantata, 1988, Eddie e la banda del sole luminoso, 1991, Charlie – Anche i cani vanno in paradiso, 1989. La collaborazione con la Fox Animation Studios vede uscire Anastasia nel1997, e il particolare Titan A.E. del 2000.

L’opera di Bluth è anche nell’innovazione del mondo dei videogiochi nel quale ha prodotto nel 1983 Dragon’s Lair e Space Ace per la Advanced Microcomputer Systems, i primi arcade interattivi della storia, e tra i progetti futuri di Bluth c’è proprio una versione cinematografica di Dragon’s Lair.

Don Bluth

Leggi il nostro speciale sulla storia dei cartoons.

© RIPRODUZIONE RISERVATA