Sono passati ben 20 anni dal debutto nelle sale di Donnie Darko, l’esordio alla regia di Richard Kelly nonché uno dei film dalla trama più dibattuta ed enigmatica di sempre, divenuto nel tempo – a seguito di un debutto non proprio fortunato -, un vero e proprio cult generazionale per gli appassionati di fantascienza e viaggi nel tempo.

Il film ha avuto un sequel nel 2009 diretto da Chris Fisher – e incentrato sulla sorella del protagonista – dal quale il regista dell’originale si è sempre fortemente dissociato; ma ciò non significa che Richard Kelly non abbia mai pensato di portare sugli schermi un nuovo capitolo, in tutti questi anni.

Già nel 2017 l’autore aveva annunciato di avere in mente qualcosa di “molto ambizioso” per l’universo di Donnie Darko, lasciando intendere che in ballo ci fosse qualcosa di cui avremmo sentito parlare negli anni a venire. E dopo un periodo di silenzio, oggi Kelly è tornato a discutere di questo potenziale sequel, spiegando di non poter rivelare nulla in merito, ma lasciando comunque intendere qualcosa di interessante:

«Beh, probabilmente non mi è permesso di rivelare nulla. Posso solo dire che è stata completata un’enorme quantità di lavoro. Spero che potremo esplorare ancora quel mondo in un modo molto grandioso ed emozionante. Ma staremo a vedere. È stato fatto molto lavoro. Sì, è stato fatto molto.»

Cosa vogliano dire le sue parole non è del tutto chiaro. L’unica sicurezza, per il momento, è che un progetto legato a Donnie Darko esiste davvero e qualcuno se ne sta occupando. Tuttavia, vista l’incertezza di Kelly, non possiamo sapere se il film (o la serie?) entrerà in produzione a breve, tra cinque anni o magari verrà abbandonato.

Dunque sì, ancora oggi Donnie Darko continua ad essere un mistero.

Foto: MovieStills

Fonte: CS

© RIPRODUZIONE RISERVATA