Dopo lo straordinario successo della saga di Twilight (al cinema i primi tre film hanno già incassato 1,7 miliardi di dollari nel mondo), un altro libro di Stephenie Meyer si prepara a sbarcare sul grande schermo: L’ospite. Il film, di stampo fantascientifico, che sarà diretto e sceneggiato da Andrew Niccol, regista di Gattaca, Lord of War e sceneggiatore di The Truman Show, ha infatti finalmente trovato una casa di distribuzione americana. Durante l’ultimo Festival di Cannes i produttori della pellicola Marc Butan, Jim Seibel e Bill Johnson per conto della Inferno Entertainment, ne hanno messo all’asta i diritti di distribuzione, che sono stati comprati dalla Open Road, giunta alla sua seconda grande acquisizione cinematografica dopo Killer Elite, film d’azione che vanta nel cast Robert De Niro, Jason Staham e Clive Owen che verrà rilasciato il prossimo 23 settembre negli USA.

L’ospite (titolo originale The Host) racconta la storia di un’invasione extraterrestre per conto di una razza aliena che si impossessa della mente degli umani, lasciandone intatti i corpi, per poter sopravvivere e conquistare la Terra. La giovane Melanie, però, sembra in qualche modo resistere all’invasione da parte dell’aliena Wanderer, con la quale stabilirà una sorta di alleanza, spinta dall’amore per Jared e dal forte desiderio di ricongiungersi con lui. Melanie e Wanderer inizieranno quindi inaspettatamente a collaborare per ritrovare l’amore scomparso.

La protagonista della storia, Melanie, avrà il volto di Saoirse Ronan, vista in Espiazione e Amabili Resti e presto in sala con Hanna.

Sotto, la copertina de L’ospite:

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA