Tim Burton ha siglato un accordo con Walt Disney per la realizzazione di due film in 3D che produrrà e dirigerà. Si tratta di Alice nel Paese delle meraviglie dal romanzo di Lewis Carroll e del remake del suo cortometraggio Frankenweenie del 1984. Il primo sarà un film che mescola il live action, ovvero la recitazione in carne ossa, e la tecnica del “performance capture” (la stessa usata da Zemeckis per Beowulf e Polar Express) e sarà sul set da inizio 2008 a maggio. Il secondo sarà un lungometraggio di animazione girato con la tecnica dello stop-motion (già usata da Burton per La sposa cadavere). Entrambi saranno presentati in digitale 3D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA