L’avevamo lasciato [ovviamente SPOILER se non avete ancora visto la seconda stagione di Homeland] al confine canadese, che dava l’addio a Carrie e si preparava a sparire nel nulla prima di venire catturato e processato per un ultimo, devastante attentato a Langley. Lo ritroviamo ora, nel primo teaser trailer della terza stagione, attesa per il 29 settembre su Showtime; già, ma dove lo ritroviamo? Come sanno i fan di Homeland, il thriller creato da Howard Gordon e Alex Gansa, i misteri e i dubbi sono all’ordine del giorno nella serie, e questo breve assaggio (trenta secondi) non aiuta in alcun modo a chiarirci le idee: la voce di Brody (Damian Lewis), soldato e/o terrorista e protagonista della serie insieme all’agente CIA Carrie Mathison (Claire Danes), si mescola a quelle di sconosciuti che parlano arabo, per poi confondersi nel rumore bianco di una trasmissione disturbata. Che Brody sia tornato dai suoi “datori di lavoro”? E chi saranno, questa volta, considerando che il superterrorista Abu Nazir è stato ucciso? Tutte domande a cui solo il tempo – e l’inizio della serie – potrà dare risposta. Intanto, godiamoci il primo teaser trailer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA