Le nomination annunciate oggi hanno creato scompiglio, molte le sorprese e i grandi assenti (li trovate tutti qui).

La major che non dovrebbe lamentarsi è sicuramente la 20Th Century Fox,  che tra The Revenant – Redivivo e Sopravvissuto – The Martian si sono portati a casa numerose nomination: ben 12 quelle per il film di Iñárritu e 7 quelle della pellicola di Ridley Scott. Ma quest’ultimo non è comparso nella cinquina in corsa per la Miglior Regia.

A dire la sua il produttore del film, Simon Kinberg, che ha rivelato a Entertainment Weekly di essere rimasto letteralmente sconvolto da questa esclusione: «È una cosa che infastidisce parecchio. Siamo tutti scioccati e per ovvie ragioni. Il film è diretto benissimo e per me è la migliore regia dell’anno. Non c’è alcun dubbio che [Ridley Scott] sia uno dei più grandi registi viventi e questa sarebbe stata l’occasione giusta per riconoscerlo. Il film ha ricevuto un sacco di nomination ed è un testamento del suo talento, della sua arte e della sua umanità. Ci ha messo davvero tanto cuore».

Parlando dell’annuncio, Kingberg rivela: «Mi sono svegliato alle 4.45 questa mattina e mi sentivo come un bambino la mattina di Natale, quando sei emozionato al pensiero di scoprire cosa troverai sotto l’albero. Ovviamente sono molto felice per le nomination ricevute da Matt e Drew, ma molto triste per Ridley. Perché, in fin dei conti, tutte le persone che hanno lavorato al film hanno marciato al ritmo del tamburo di Ridley».

Cosa ne pensate? Stupiti anche voi di questa decisione dell’Academy?

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA