Hollywood piange un grande attore, Karl Malden: non una star, non un divo (anche se a divi e star ha saputo tener testa in decine di film), ma un interprete straordinario che da almeno trent’anni non trovava un ruolo all’altezza del proprio talento. Malden, morto a Los Angeles all’età di 97 anni, ha legato il proprio nome ad un regista, Elia Kazan, e ad un attore, Marlon Brando. Con loro, in Un tram che si chiama desiderio, ottiene il primo successo, coronato dall’Oscar come miglior non protagonista. Ci voleva fegato, a tener testa a Brando senza essere schiacciato dal suo carisma: Malden ci sarebbe riuscito anche in Fronte del porto (sempre di Kazan, seconda nomination all’Oscar), dove interpreta magistralmente il ruolo di un prete che si ribella contro la mafia del porto, e nel western I due volti della vendetta (1961), l’unica prova dietro la macchina da presa di Brando. Lo stesso Malden, quattro anni prima, aveva scelto di dedicarsi alla regia, con Fronte del silenzio: ma la sua passione era recitare, e nel corso degli anni ’50 e ’60 avrebbe messo la propria arte al servizio di Hitchcock (Io confesso), Dalmer Daves (L’albero degli impiccati), Robert Mulligan (Prigioniero della paura e Il grande impostore), Norman Jewison (Cincinnati Kid), John Frankenheimer (L’uomo di Alcatraz). All’alba degli anni ’70, esclusi pochi titoli (Patton, generale d’acciaio) e una fortunata trasferta italiana sul set di Dario Argento (Un gatto a nove code), Hollywood sembra voltargli le spalle: ma lui si rifà con la tv, che lo vuole accanto a Michael Douglas nella serie Le strade di San Francisco, il ruolo che l’ha reso popolare anche da noi. Sotto abbiamo raccolto degli scatti di alcuni suoi film che sono entrati nella storia del cinema.

Un tram che si chiama desiderio – Karl Malden e Vivien Leigh (1951)

Un tram che si chiama desiderio – Karl Malden e Vivien Leigh (1951)

Fronte del porto – Eva Marie Saint e Karl Malden (1954)

Fronte del porto – Marlon Brando e Karl Malden (1954)

Fronte del porto – Karl Malden, Marlon Brando e Eva Marie Saint (1954)

Baby Doll – Karl Malden (1956)

I due volti della vendetta – Marlon Brando e Karl Malden (1961)

Gypsy – Karl Malden (1962)

Per le strade di San Francisco – Michael Douglas e Karl Malden (serie tv di 120 episodi, 1972-1977)

© RIPRODUZIONE RISERVATA