È scomparso a 89 anni Martin Landau

Ci ha lasciato ieri, 16 luglio, un altro veterano dell’Actors Studio. Si tratta di Martin Landau: vincitore dell’Oscar come Miglior attore non protagonista nel 1995 con il film Ed Wood, era arrivato al grande pubblico soprattutto grazie alla serie Tv di Mission: Impossible, trasmessa verso la fine degli ani ’60, in cui interpretava l’agente segreto Rollin Hand.

Dopo un lungo periodo difficile, scandito da ruoli di scarsa importanza,  la sua carriera viene rilanciata nel 1998, quando Francis Ford Coppola lo affianca a Jeff Bridges per un ruolo in Tucker – Un uomo e il suo sogno, che gli vale tre nomination all’Oscar e un Golden Globe. L’anno successivo recita insieme a Woody Allen in Crimini e misfatti.

Landau si è spento all’età di 89 anni presso l’ospedale di UCLA a Los Angeles, dove era stato ricoverato, in seguito a complicazioni.

Foto: © Getty

© RIPRODUZIONE RISERVATA