La morte di un supereroe fa sempre scalpore e lascia attoniti e increduli tutti i fan dell’eroe. Basti pensare che nel 1992 il fumetto della morte di Superman ucciso da Doomsday è stato uno dei fumetti più venduti di sempre ed è stato raccolto in diverse edizioni. Ora è il turno di Spider-Man. Ieri, infatti, è uscito negli Stati Uniti il numero 160 della saga Ultimate Comics Spider-Man (iniziata nel 2000), che chiude così il celebre ciclo Death of Spider-Man, fumetto in cui l’Uomo Ragno viene ucciso dal suo acerrimo nemico Goblin per proteggere zia May e la sua amata Mary Jane. Per l’occasione, Marvel ha pubblicato sul suo sito la cover e due foto del fumetto. Nella prima tavola, Spider-Man è tra le braccia di Mary Jane, mentre nella seconda immagine Peter Parker cammina nell’aldilà appoggiando la testa sulla spalla di suo zio Ben. Il fumetto della morte dell’Uomo Ragno approderà in Italia tra circa 6/8 mesi.

Ma le novità non finiscono qui. Secondo Axel Alonso, Marvel Entertainment Editor In Chief, questo è solo l’inizio di una nuova serie di storie che sconvolgeranno l’universo Marvel: «Non abbiamo mai visto un mondo senza Spider-Man e senza Peter Parker, quindi la sua morte è un evento significativo per Ultimate Comics Universe e vedremo come questo fatto cambierà ogni cosa». La storia continuerà a luglio con Ultimate Comics Fallout, riprendendo proprio dalla morte di Spider-Man e mostrando a tutti le conseguenze della sua fine. Ci saranno nuove allenaze e nuovi nemici da combattere, ma soprattutto… un nuovo Uomo Ragno. E’ Marvel, infatti, ad annunciare che la maschera di Spider-Man verrà nuovamente indossata nelle pagine di Ultimate Comics Fallout e “you won’t believe who’s under the mask!” (traduzione: E non crederete a chi si cela sotto la maschera).

Non è la prima volta che Marvel “gioca” con la morte di Spider-Man. In La caccia di Kraven, il supereroe viene sepolto vivo dallo spietato villain e si salva per miracolo, ingannando lo spettatore per diverse pagine della morte dell’Uomo Ragno. Nella lunga vita di Spider-Man, non sono mancati anche drammi come la morte di zio Ben, Gwen Stacy, la prima fidanzata dell’eroe, o di zia May. Personaggi che, a parte zio Ben, sono stati “uccisi e resuscitati” più volte a discrezione degli autori Marvel.

Ricordiamo, inoltre, che sono attualmente in corso le riprese del reboot cinematografico in 3D dell’Uomo Ragno, intitolato The Amazing Spider-Man, diretto da Marc Webb e con protagonisti Andrew Garfield, Emma Stone, Irrfan Khan, Martin Sheen e Sally Field. L’uscita del film è prevista per il 4 luglio 2012.

Sotto, tre foto dell’ultimo albo a fumetti Death of Spider-Man:

Leggi tutte le info su The Amazing Spider-Man

Visita la nostra sezione Supereroi

(Fonte: Marvel)

© RIPRODUZIONE RISERVATA