Per la gioia di tutti gli amanti dei fumetti e non solo, Joss Whedon è molto loquace quando si parla dei suoi progetti futuri e non si tira indietro quando si presenta l’occasione di alimentare nuove indiscrezioni riguardo l’atteso sequel The Avengers: Age of Ultron, vedi le recenti affermazioni sui poteri del nuovo villain. Ma non sempre si tratta di buone notizie: durante la sua ultima intervista, riportata nel nuovo numero cartaceo di Entertainment Weekly, il regista ha lasciato trapelare che potremmo dire addio ad uno dei Vendicatori. Joss Whedon ha infatti commentato la possibilità di eliminare uno dei personaggi principali con un enigmatico “forse”, specificando però che non si tratterà di una decisione da prendere alla leggera: «Dovrei avere davvero una buona ragione per farlo, dovrebbe essere davvero una grande sequenza per convincere la Marvel, escludendo così la possibilità di realizzare in un futuro un potenziale franchise». Sembrerebbe quindi che Captain America, Thor e Iron Man siano salvi (almeno per il momento), mentre potrebbe essere incerto il futuro di Occhio di falco (che secondo Kevin Feige avrà un ruolo importante), Quicksilver e Scarlett Witch (che potrebbe finalmente avere un volto), nessuno dei quali protagonista di un proprio franchise.

Ma Joss Whedon non ha parlato solo dei Vendicatori: durante l’intervista ha anche commentato i rumors riguardo il suo stipendio record per dirigere The Avengers: Age of Ultron. Secondo tali voci infatti il regista avrebbe ricevuto la modica somma di 100 milioni di dollari, cifra smentita dal diretto interessato che precisato: «Sto facendo il secondo film. Qualcuno pensa che non venga pagato? Ma la somma non è neanche vicina a quella di cui parlano. Mi irritano questi rumors. Penso che diano alla gente l’impressione che io sia una persona di diversa da quella che sono in realtà».

Fonte: EW via ComicBook.com
Foto: GettyImages 

© RIPRODUZIONE RISERVATA