Per la gioia di tutti i collezionisti, i nerd, gli otaku e, ovviamente, i cosplayer – che per via di tutte le limitazioni imposte della pandemia hanno dovuto vivere diversamente le proprie passioni – finalmente qualche spiraglio si muove per un ritorno verso la tanto agognata normalità anche nel campo fieristico. Perché, per quanto le varie kermesse abbiano tentato di sopperire con edizioni online l’impossibilità di replicare la fiera vissuta come la conosciamo, è indubbio che l’aspetto interattivo che queste manifestazioni offrono sia un’esperienza non ripetibile dietro lo schermo di un PC. E se è vero che alcuni eventi hanno chiuso i battenti nell’attesa di momenti migliori, altri già timidamente iniziano ad affacciarsi – come ad esempio la Festa delle Fate sul lago di Garda e il Modena Nerd tra giugno e luglio – e alcuni dei più attesi hanno nel frattempo confermato date e palinsesto, se non completo in via di definizione. Quindi iniziate fin d’ora ad annotarvi che l’amatissima Festa dell’Unicorno torna a colorare le strade di Vinci con la sua 16a edizione il 20, 21 e 22 agosto. Come si legge dal comunicato stampa, sarà un’edizione che unirà tutti i protocolli di sicurezza alla voglia di tornare a stare assieme per condividere e coltivare le proprie passioni. Una delle novità sarà infatti il numero chiuso, per attenersi alle norme e ai protocolli in vigore in materia di assembramenti, e questo ridurrà notevolmente la capienza. Ma del resto era prevedibile in un momento tanto particolare. Niente numero chiuso invece il primo week end di settembre (3 e 4) al Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio (Vr), dove torna l’atteso evento Il magico mondo del cosplay. Visto l’ottimo riscontro della precedente edizione, anche stavolta il parco propone due giornate di eventi, incontri e vasta offerta di intrattenimento, sempre nell’ottica di “disperdere” quanto più possibile tutti coloro che parteciperanno. Grazie ai suoi 60 ettari ricchi di bellezze naturalistiche a disposizione per scatti mozzafiato e la possibilità di dislocare per la vasta area del parco i numerosi visitatori e cosplayer, il Sigurtà ormai da tre lustri, si riconferma l’evento cosplay per eccellenza. E quest’anno, oltre alle classiche sfilate non competitive dedicate rispettivamente ai kids (bambini e ragazzi fino ai 14 anni) e adulti, sono riconfermate le apprezzatissime escape room tematiche, i set fotografici tratti dai migliori serial e film e gli attesissimi concerti di Giorgio Vanni e Cristina D’Avena con gli irriverenti Gem Boy. Nello stesso week-end inoltre a Modena si terrà anche la fiera dedicata al gioco in tutte le sue forme, ovvero il Modena Play, che ospita da tradizione anche una gara cosplay la domenica. Il programma in continuo aggiornamento lo trovate sul sito ufficiale.

 

Credit foto

© Courtesy of Modena Nerd

© RIPRODUZIONE RISERVATA