Mad Max: Fury Road ha ricevuto ben 10 nomination per gli Oscar 2016, inclusa una per la moglie del regista George Miller, Margaret Sixel.

Ecco cos’ha dichiarato il regista: «Sono contentissimo per Margaret. Oltre al miglior montaggio, abbiamo anche una nomination per il film e la regia. Il nostro è un film un po’ atipico, quindi è stato carino da parte loro invitarci al party».

Miller si sofferma sull’assenza di Tom Hardy e Charlize Theron tra i nominati per i loro ruoli nel film, dichiarandosi soddisfatto quando ha saputo che Hardy era stato nominato, invece, per The Revenant – Redivivo: «La sua nomination ha un gran valore per me. Quello che ha fatto in The Revenant e nel mio film dimostra che il grande attore che è. Vedendolo nel film di Alejandro non riuscivo a riconoscerlo, non era lui, ma il personaggio che interpretava, e questo dimostra quanto sia preparato come attore. Se il cinema fosse uno sport olimpionico, lui sarebbe un atleta da decathlon: non farebbe solo gli 800 metri, ma anche il salto in alto, in lungo, e tutto il resto».

Miller ha concluso affermando che «Da oggi alla cerimonia degli Oscar festeggeremo. Ci sono altri australiani nominati, quindi ci daremo alla pazza gioia tutti quanti insieme!».

Cosa ne pensate delle parole del regista? Soddisfatti delle nomination ricevute da Mad Max: Fury Road?

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA