Ma mentre i fan di tutto il mondo attendono con ansia il prossimo novembre per poter vedere sul grande schermo il secondo capitolo della trilogia, già da diversi mesi si parla dell’ultimo libro scritto da Suzanne Collins, Il canto della rivolta, che arriverà al cinema diviso in due parti. Qualche mese fa era solo un’indiscrezione, ma ora è arrivata la conferma ufficiale: la Lionsgate e il regista Francis Lawrence hanno scelto Julianne Moore per portare sul grande schermo la presidentessa Alma Coin, un politico manipolatorio che avrà una parte molto importante nel finale della saga. Le riprese del terzo film della saga dovrebbero cominciare nei prossimi mesi. Hunger Games: la ragazza di fuoco uscirà nei cinema il prossimo 27 novembre, mentre Il canto della rivolta sarà diviso in due pellicole, che usciranno rispettivamente il 21 novembre 2014 e il 20 novembre 2015.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA