Direttamente dalla Universal arrivano dettagli esclusivi sulla trama di Indiana Jones e il regno del Teschio di Cristallo . Dopo la lotta al nazismo di Indiana Jones e l’ultima Crociata, ambientato nel 1938, la nuova avventura riprende nel 1957, ottavo anno della Guerra Fredda: Indy è ritornato a casa al Marshall College e il suo preside e amico (Jim Broadbent) gli rivela che le sue recenti attività hanno fatto di lui un elemento sospetto e che il governo ha fatto pressione sull’università per allontanarlo. Nel suo cammino fuori dalla città, Indy incontra il giovane ribelle Mutt, interpretato da Shia LaBeouf, che gli fa un’interessante proposta: se lo aiuterà in una misteriosa missione, avrà la possibilità di fare una delle più spettacolari scoperte archeologiche della storia, il Teschio di Cristallo di Akator, un leggendario oggetto avvolto da superstizione, fascino e paura. Ma quando i due si avventurano insieme nei più remoti angoli del Perù, una terra di antiche tombe, esploratori scomparsi e una leggendaria città d’oro, scoprono di non essere soli nella ricerca: gli agenti Sovietici, cui fa capo l’algida e bellissima Irina Spalko (interpretata da Cate Blanchett), hanno mobilitato le proprie forze militari in tutto il globo per dare la caccia al Teschio di Cristallo che, una volta svelati i suoi segreti, permetterà loro di dominare il mondo incontrastati. Indy e Mutt dovranno trovare un modo per evitare di imbattersi negli implacabili Sovietici, seguire un’impenetrabile traccia di mistero, affrontare nemici e amici piuttosto sospetti e soprattutto impedire che il potente Teschio di Cristallo finisca nelle peggiori delle mani. Un’impresa decisamente ardita per il Professor Jones, ma per scoprire come andrà a finire dovremo aspettare ancora fino al 23 maggio, data di uscita nelle sale italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA