Justin Bieber e Tom Cruise

L’altro giorno, Justin Bieber è finito al centro delle notizie dopo aver sfidato Tom Cruise a botte. «Voglio sfidare Tom Cruise a combattere sull’Ottagono. Tom, se non accetti vuol dire che hai paura, e non te lo perdoneresti mai», aveva scritto il cantante su Twitter, suscitando chiaramente la curiosità dei fan. Che gli avrà mai fatto il divo di Mission: Impossible? Perché questo scatto di “violenza” da parte della popstar?

Ebbene, a risolvere il mistero, adesso, è direttamente Justin: a quanto pare, si trattava solamente di uno scherzo, di un immotivato impulso che gli è venuto in quel momento perché non aveva di meglio da scrivere. Ha spiegato Bieber a un paparazzo: «Non lo so, è stato solo un tweet random. Faccio cose del genere talvolta. Penso che lui mi farebbe il c**o se combattessimo. Dovrei prima mettermi in forma».

Insomma, sì: quando Justin Bieber si annoia e non sa che cosa fare, sappiate che si mette a sfidare altre celebrità a random. Dal canto suo, ricordiamo che Tom Cruise non si è nemmeno degnato di dargli una risposta, anche se è palese che gran parte dei fan online tifavano per lui. «Amico, io penso che persino mia figlia di 16 anni potrebbe picchiare Justin Bieber», aveva ad esempio commentato @ajtarheel, a cui fa eco la risposta di @ldmvolley: «Io ho 66 anni, e penso di avere speranza [di battere Justin]». Ecco invece quanto aveva scritto ErikJLarsen: «Riuscite a immaginare se Tom Cruise avesse sfidato un uomo 31 anni più vecchio di lui, quanti gli avrebbero dato del codardo? Justin, Tom ha 12 anni in più di tuo padre, WTF».

Una lezione, in ogni caso, l’abbiamo imparata tutti: quando Justin Bieber twitta qualcosa, la miglior cosa da fare è ignorarlo!

Fonte: TMZ

© RIPRODUZIONE RISERVATA