Matthew McConaughey

Sappiamo già che la Marvel aveva cercato d’ingaggiare Matthew McConaughey come papà di Chris Pratt in Guardiani della Galassia Vol. 2, ma che il nostro ha invece scelto una parte in La torre nera, adattamento della celebre serie di romanzi firmata da Stephen King.

A spiegare la sua decisione, adesso, è direttamente l’attore, che ha dichiarato durante una recente intervista: «Mi piacciono i Guardiani della Galassia, ma quello che ho visto è stato, “Il film ha avuto successo, e ora abbiamo il modo di dare una parte vivace a un altro attore famoso”. Mi sarei sentito un emendamento. La sceneggiatura de La torre nera è ben scritta, mi piace il regista e il suo approccio, e io posso essere il creatore dell’Uomo in Nero – aka il Diavolo – nella mia versione del romanzo di Stephen King».

Insomma, il divo non se l’è sentita di essere solo una specie di “bonus” in un franchise già avviato, preferendo un film in cui avere totale libertà sul proprio ruolo. Poco male comunque: La torre nera è già uno dei titoli più attesi del 2017, mentre per i Guardiani, la Marvel ha trovato un sostituto d’eccezione in Kurt Russell!

Fonte: PB

© RIPRODUZIONE RISERVATA