Su una cosa sono tutti d’accordo: “Eclipse sarà molto più action dei precedenti capitoli”. A confermarlo sono Taylor Lautner (il giovane licantropo Jacob, protagonista del secondo capitolo della Twilight saga) e Peter Facinelli (il fascinoso dottor Cullen, padre adottivo della nidiata di vampiri buoni) nell’intervista pubblicata da Yahoo Movies che vi riportiamo qui sotto. A pochi giorni dalla conclusione delle riprese il cast del terzo capitolo della saga cinematografica più seguita del momento rilascia le prime dichiarazioni sul film già attesissimo dai fan e che arriverà in sala il prossimo 30 giugno 2010. A parlare sono anche i due divi Kristen Stewart e Robert Pattinson (alias la teenager Bella e il vampiro Edward), i giovani interpreti del branco di licantropi di cui fa parte lo stesso Jacob (il famoso Wolfpack) la quindicenne Dakota Fanning, che torna nei panni della vampira Jane. Per chi ha letto il libro da cui il film prende spunto non sarà certo una sorpresa il fatto che il nuovo regista al timone (il David Slade dell’horror di 30 giorni di buio) abbia saputo infondere una carica molto più action dei precedenti. Se New Moon si concentrava principalmente sui tormenti interiori di Bella, dilaniata dal dolore dopo la partenza del suo grande amore, e sul nascere della sua amicizia con Jacob, Eclipse ha al centro un complicato triangolo amoroso tutto da districare, una guerra tra vampiri buoni-vampiri cattivi-licantropi e un lungo flashback con il quale scopriamo il tumultuoso passato di tutti i membri della famiglia Cullen. Tra gli sviluppi shock, come è la stessa Stewart a spiegare, uno è senz’altro il fatto che «In New Moon Bella continua a dire a Jacob che non è innamorata di lui. In Eclipse lei prende coscienza del fatto che invece è profondamente innamorata di lui». Un’altalena di emozioni e situazioni che secondo Taylor Lautner è perfettamente calibrata nella serie di libri: «Twilight sviluppa la relazione tra Edward e Bella, New Moon quella tra Jacob e Bella, mentre in Eclipse i tre sono fisicamente insieme, e questo è molto divertente, perché due ragazzi che si odiano e sono nemici mortali si trovano a unire le forze per il bene della ragazza che entrambi amano». E non si stupiranno certo le twilighters nel sentire che la scena preferita di Taylor è “quella della tenda”, in cui, mentre attendono che inizi la battaglia finale coi vampiri neonati, Edward e Jacob si trovano nello stesso metro quadrato insieme a Bella che tutta infreddolita ha bisogno di qualcuno che la scaldi per bene… Sulle new entry del terzo capitolo qualche parola è spesa dai “lupi” su Julia Jones, interprete del licantropo in gonnella Leah Clearwater che sul set si è dovuta difendere dai colleghi, su loro stessa ammissione, sempre in vena di scherzi. Sotto il poster, la video intervista:

© RIPRODUZIONE RISERVATA