I tempi di 48 Ore e Beverly Hills Cop sono ormai lontani anni luce. Per il secondo anno consecutivo, Eddy Murphy si piazza al primo posto della classifica stilata da Forbes degli attori più “strapagati” di Hollywood, ossia che, nel rapporto tra ingaggio percepito e guadagno del film hanno la media più bassa. Quelli da flop automatico, insomma. L’impietosa classifica, si basa sui risultati al botteghino degli utlimi tre film delle varie star. E cifre alla mano, l’effetto è abbastanza deprimente: Murphy, con le sue ultime tre pellicole (Immagina che, Tower Heist – Un colpo ad alto livello e Una bugia di troppo), per ogni dollaro di cachet ne ha fatti incassare solo 2,30 al botteghino. Davvero un brutto colpo per la star de Il professore matto, che comunque è in buona compagnia: in seconda e terza posizione, infatti si piazzano Katherine Heigl (con un rapporto di 1 a 3,40 dollari), che risente del flop al botteghino di One for the Money, e l’attrice Premio Oscar Reese Whiterspoon (con 1 a 3,90 dollari), che ha pagato caro l’insuccesso dell’ultimo film Una spia non basta. E non finisce qui, perchè nella top ten spuntano anche altri due detentori della prestigiosa statuetta, come Sandra Bullock (quarta, condannata dalla commedia del 2009 A proposito di Steve) e Denzel Washington (ottavo), che fatica con il suo Flight.

Qui sotto, trovate la classifica completa, con i relativi rapporti indicati di fianco ad ogni nome:

  1. Eddy Murph (1 a 2,30 dollari)
  2. Katherine Heigl (1 a 3,40 dollari)
  3. Reese Witherspoon (1 a 3,90 dollari)
  4. Sandra Bullock (1 a 5 dollari)
  5. Jack Black (1 a 5,20 dollari)
  6. Nicolas Cage (1 a 6 dollari)
  7. Adam Sandler (1 a 6,30 dollari)
  8. Denzel Washington (1 a 6,30 dollari)
  9. Ben Stiller (1 a 6,50 dollari)
  10. Sarah Jessica Parker (1 a 7 dollari)
© RIPRODUZIONE RISERVATA