Continuano ad andare a braccetto i due film che, a cominciare dalla trionfale performance di Cannes 2008, hanno fatto urlare alla rinascita del cinema italiano. Il divo di Paolo Sorrentino e Gomorra di Matteo Garrone (quest’ultimo fresco anche di candidatura per la cinquina degli Oscar per il Miglior Film Straniero) hanno fatto l’en plein  di nomination agli Oscar del Vecchio Continente. La 21esima edizione degli EFA (European Film Awards) 2008 vedrà infatti le due pellicole contendersi ben 5 titoli nelle categorie più prestigiose: quella di miglior film, regia, sceneggiatura, fotografia e attore (che in entrambi i casi corrisponde a Toni Servillo).  La gara nella categoria miglior film si giocherà soprattutto con il francese La classe – Entre les murs di Laurent Cantet, vincitore proprio all’ultimo festival di Cannes, dove Gomorra e Il divo si erano aggiudicati il Grand Prix e il Premio della critica. In lizza per il Miglior Film Europeo anche Happy Go-Lucky – La felicità porta fortuna di Mike Leigh, The Orfanage di Juan Antonio Bayona e Waltz with Bashir di Ari Folman.

L’anno scorso a Berlino era stato proprio il vincitore di Cannes 2007, 4 mesi, tre settimane e 2 giorni del rumero Christian Mungiu ad aggiudicarsi il titolo di Miglior Film. Per scoprire se quest’anno la fortuna bacerà l’Italia dovremo aspettare  il 6 dicembre quando a Copenhagen si svolgerà la serata di premiazione. Il 22 gennaio sapremo invece se Gomorra sarà selezionato per la cinquina degli Academy Awards, che si terranno a Los Angeles il prossimo 22 febbraio. Proprio questa sera intanto il film ispirato al bestseller di Roberto Saviano aprirà la rassegna cinematografica New Films from Italy all’;Egyptian Theatre di Los Angeles. 

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA