A vincere la 22/a edizione degli Efa (European Film Awards) è stato il film di Michael Haneke Il nastro bianco (Lucky Red). Il nastro bianco ha ottenuto non solo il premio per la miglior pellicola, ma anche quello per la miglior regia e sceneggiatura. Dietro di lui solo The Millionaire (Lucky Red) di David Boyle che si è aggiudicato anche i premi per la fotografia con Anthony Dod Mantle e il People’s Choice, ovvero il riconoscimento del pubblico. Il premio come Miglior attore (categoria in cui correva anche Filippo Timi con Vincere) è invece andato a Tahar Rahim, protagonista di Un profeta di Jacques Audiard (Bim), mentre quello di miglior attrice se l’è aggiudicato Kate Winslet per The Reader (01 Distribution). La cerimonia di premiazione si è tenuta a Bochum in Germania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA