Elliot Page e la moglie Emma Portner stanno divorziando, dopo soli 3 anni di matrimonio. La notizia è riportata dal sito TMZ e conferma che, per l’attore di Juno, X-Men e The Umbrella Academy questo è un periodo di grandi cambiamenti di vita: appena un mese e mezzo fa, infatti, Elliot aveva annunciato ai suoi fan di essere transgender.

A firmare i documenti legali per terminare il rapporto sarebbe stato proprio Elliot Page attraverso i suoi avvocati, a Manhattan. Elliot e Emma si erano sposati all’inizio del 2018, annunciando il matrimonio a sorpresa su Instagram dopo un fidanzamento di qualche mese.

Negli anni, l’attore aveva continuato ad esprimere il suo amore per la compagna attraverso i suoi social media. L’ultimo video pubblicato insieme ad Emma, però, risale a quasi un anno fa: si tratta di un’emozionante e intima performance nella quale Elliot suona la chitarra, ed Emma danza.

Emma Portner è infatti ​​una ballerina e coreografa che insegna al Broadway Dance Center di New York ed ha partecipato anche ad alcuni video musicali, come quello di Purpose: The Movement di Justin Bieber, che ha seguito anche in tour.

Elliot Page ha dichiarato di essere gay nel 2014 e, all’inizio di dicembre del 2020, ha annunciato di essere transgender: un coming out, il suo, che ha profondamente commosso molti amici e colleghi, tra i quali Ian McKellen che ha diviso con lei il set di X-Men: Conflitto finale.

Foto: David Livingston/Getty Images

Fonte: TMZ

© RIPRODUZIONE RISERVATA