Emily Blunt non è solo nella lista delle nuove, possibili Mary Poppins, ma è stata spesso e volentieri avvicinata anche a Carol Danvers, meglio conosciuta come Captain Marvel. La supereroina, come noto, avrà il suo cinecomic nel corso della Fase 3, e ora l’attrice commenta a Collider il suo presunto coinvolgimento nel progetto: «Nessuno della Marvel mi ha mai contattato, nemmeno per telefono. In più non conosco questo personaggio, i fumetti non sono il mio forte». Insomma, Emily nega su tutta la linea. «Tutto dipende dal tipo di parte, se è un grande ruolo allora io sono sempre ben felice di accettare. Non sto dicendo di essere disperata per non far parte del mondo Marvel, dico solo che dev’essere un ruolo importante».

L’attrice ha dimostrato di avere il physique du role per i ruoli d’azione in Edge of Tomorrow prima e in Sicario (in uscita il 24 settembre, qui la nostra recensione da Cannes) poi. Che sia la volta di diventare supereroe?

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA