Emma Stone è una delle attrici del momento, ma sembra che le sue idee non vengano ancora prese seriamente…

Durante una recente intervista su Rolling Stone (trovate in calce la cover della rivista a lei dedicata e uno scatto), l’attrice ha parlato del suo percorso per diventare la star di oggi e ha rivelato che spesso, durante le riprese, le sue idee venivano scartate o ridicolizzate: «Ci sono state volte nel passato, mentre facevo un film, che mi veniva detto che stavo ostacolando il processo creativo perché cercavo di portare nuove idee». Ma non solo, l’attrice ha anche svelato che sul set le capitava di improvvisare o fare battute, e che spesso quelle parole finivano in bocca ai suoi colleghi uomini: «Ho esitato prima di farne una questione di maschilismo, ma ci sono state volte quando improvvisavo che ridevano delle mie battute e poi le davano alla mia co-star maschile. Davano via così le mie battute. O in altri casi mi ritrovavo a dire che secondo me la battuta non funzionava e loro mi rispondevano “Tu dilla e basta,s e non funziona la taglieremo” – e non la tagliavano e non funzionava per davvero!».

In attesa di vedere Emma Stone in La La Land, in uscita nelle nostre sale il prossimo 26 gennaio 2016, cosa ne pensate delle parole dell’attrice?

Qui la cover e uno scatto della Stone per Rolling Stone:

emma stone cover

emma stone rs

Fonte: RS

© RIPRODUZIONE RISERVATA