è una carriera tutta in salita quella dell’attrice 18enne Emma Watson (nella foto in abito Chanel, alla prima di Harry Potter e l’Ordine della Fenice) che, fresca di contratto milionario per gli ultimi due episodi della saga di Harry Potter (per la quale interpreta la parte della streghetta Hermione Granger dall’età di 11 anni) è ora l’erede designata a sostituire la conterranea Keira Knightley nel ruolo di testimonial per il brand Chanel. Un accordo biennale che, secondo la stampa britannica, varrà circa 3 milioni di sterline (4,5 milioni di euro), che vanno ad aggiungersi agli oltre 8 milioni di sterline in cui è stimata la sua fortuna e al cachè di 3 milioni di sterline, previsto per gli ultimi due episodi della saga tratta dai successi letterari di J.K.Rowling: Harry Potter e il principe mezzosangue (nelle sale il prossimo 21 novembre) e Harry Potter e i doni della morte. Emma pubblicizzerà il profumo Coco Mademoiselle allo scadere, quest’estate, del contratto della Knightley. Una fonte della maison ha confermato inoltre quello che in molti avevano già notato: «Chanel ha già vestito Emma per prime cinematografiche e party, negli ultimi mesi, per associarla sempre più al nostro marchio». Strega sì, ma con classe…

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA