Sono state annunciate le nomination della 65esima edizione degli Emmy Awards, che il prossimo 22 settembre andranno in onda sulla CBS, presentati da Neil Patrick Harris, uno dei protagonisti della serie tv How I Met Your Mother. Quest’anno saranno molti i duelli di rilievo: tra i più attesi sicuramente quello tra AMC ed HBO, con Breaking Bad e Il Trono di Spade (candidato a 16 nomination, di più ha fatto solo American Horror Story, con 17) a contendersi lo scettro in tre categorie: Miglior serie drammatica (a cui aspirano anche Mad Men, Homeland, Downtown Abbey e House of Cards, che vanta 9 candidature), Miglior attore non protagonista in una serie drammatica, e Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica.

Anche la categoria Miglior attore protagonista in una serie drammatica regalerà emozioni: i favoriti sono Bryan Cranston (Breaking Bad) e Kevin Spacey (House of Cards), senza dimenticare John Hamm di Mad Men. Tra le donne, spiccano i nomi di Claire Danes (Homeland), Vera Farmiga (Bates Motel) e Kerry Washington (Scandal).
Interessantissimo, poi, sarà vedere chi la spunterà nella categoria di Miglior attore protagonista in una mini-serie o film tv, dove si giocano la vittoria Benedict Cumberbatch (Parade’s End), Michael Douglas e Matt Damon (Behind the Candelabra) e Al Pacino (Phil Spectre).

Qui di seguito, le nomination alle categorie principali:

Miglior serie drammatica

Breaking Bad
Downton Abbey
Il trono di spade
House of Cards
Homeland
Mad Men

Miglior serie comica

30 Rock
The Big Bang Theory
Girls
Louie
Modern Family
Veep

Miglior attore protagonista in una serie drammatica

Hugh Bonneville per Downton Abbey
Bryan Cranston per Breaking Bad
Jeff Daniels per The Newsroom
Jon Hamm per Mad Men
Kevin Spacey per House of Cards
Damian Lewis per Homeland

Miglior attore protagonista in una serie comica

Alec Baldwin per 30 Rock
Jason Bateman per Arrested Development
Matt LeBlanc per Episodes
Don Cheadle per House of Lies
Louis C.K. per Louie
Jim Parsons per The Big Bang Theory

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica

Connie Britton per Nashville
Claire Danes per Homeland
Michelle Dockery per Downton Abbey
Vera Farmiga per Bates Motel
Elisabeth Moss per Mad Men
Kerry Washington per Scandal

Miglior attrice protagonista in una serie comica

Laura Dern per Enlightened
Tina Fey per 30 Rock
Lena Dunham per Girls
Edie Falco per Nurse Jackie – Terapia d’urto
Amy Poehler per Parks and Recreation
Julia Louis-Dreyfus per Veep

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica

Bobby Cannavale per Boardwalk Empire – L’impero del crimine
Jonathan Banks per Breaking Bad
Aaron Paul per Breaking Bad
Jim Carter per Downton Abbey
Peter Dinklage per Il trono di spade
Mandy Patinkin per Homeland

Miglior attore non protagonista in una serie comica

Adam Driver per Girls
Jesse Tyler Ferguson per Modern Family
Ed O’Neill per Modern Family
Ty Burrell per Modern Family
Bill Hader per Saturday Night Live
Tony Hale per Veep

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica

Anna Gunn per Breaking Bad
Maggie Smith per Downton Abbey
Emilia Clarke per Il trono di spade
Morena Baccarin per Homeland
Christina Hendricks per Mad Men
Christine Baranski per The Good Wife

Miglior attrice non protagonista in una serie comica

Jane Krakowski per 30 Rock
Jane Lynch per Glee
Sofía Vergara per Modern Family
Julie Bowen per Modern Family
Merritt Wever per Nurse Jackie – Terapia d’urto
Mayim Bialik per The Big Bang Theory
Anna Chlumsky per Veep

Miglior guest star femminile in una serie comica

Molly Shannon per Enlightened
Dot-Marie Jones per Glee
Melissa Leo per Louie
Melissa McCarthy per Saturday Night Live
Kristen Wiig per Saturday Night Live
Elaine Stritch per 30 Rock

Miglior guest star maschile in una serie comica

Bob Newhart per The Big Bang Theory
Nathan Lane per Modern Family
Bobby Cannavale per Nurse Jackie
Louis C.K. per Saturday Night Live
Justin Timberlake per Saturday Night Live
Will Forte per 30 Rock

Miglior guest star femminile in una serie drammatica

Margo Martindale per The Americans
Diana Rigg per Il trono di spade
Carrie Preston per The Good Wife
Linda Cardellini per Mad Men
Jane Fonda per The Newsroom
Joan Cusack per Shameless

Miglior guest star maschile in una serie drammatica

Nathan Lane per The Good Wife
Michael J. Fox per The Good Wife
Rupert Friend per Homeland
Robert Morse per Mad Men
Harry Hamlin per Mad Men
Dan Bucatinsky per Scandal

Miglior sceneggiatura di una serie drammatica

Breaking Bad, Dead Freight, George Mastras
Breaking Bad, Say My Name, Thomas Schnauz
Downton Abbey, Episode 4, Julian Fellowes
Il Trono di Spade, The Rains of Castamere, David Benioff, D.B. Weiss
Homeland, Q&A, Henry Bromell

Miglior sceneggiatura di una serie comica

Episodes, Episode 209, David Crane and Jeffrey Klarik
Louie, Daddy’s Girlfriend (Part 1), Louis C.K.
The Office, Finale, Greg Daniels
30 Rock, Hogcock!, Jack Burditt and Robert Carlock
30 Rock, Last Lunch, Tina Fey, Tracey Wigfield

Miglior regia di una serie drammatica

Boardwalk Empire, Margate Sands, Tim Van Patten
Breaking Bad, Gliding Over All, Michelle MacLaren
Downton Abbey, Episode 4, Jeremy Webb
Homeland, Q&A, Lesli Linka Glatter
House of Cards, Chapter 1, David Fincher

Miglior regia di una serie comica

Girls, On All Fours, Lena Dunham
Glee, Diva, Paris Barclay
Louie, New Year’s Eve, Louis C.K.
Modern Family, Arrested, Gail Mancuso
30 Rock, Hogcock!, Beth McCarthy-Miller

Miglior mini-serie o film tv

American Horror Story: Asylum
Behind the Candelabra
The Bible
Phil Spector
Political Animals
Top of the Lake

Miglior attore protagonista  in una mini-serie o film tv

Michael Douglas per Behind the Candelabra
Matt Damon per Behind the Candelabra
Toby Jones per The Girl
Benedict Cumberbatch per Parade’s End
Al Pacino per Phil Spector

Miglior attrice protagonista  in una mini-serie o film tv

Jessica Lange per American Horror Story
Laura Linney per The Big C
Helen Mirren per Phil Spector
Sigourney Weaver per Political Animals
Elisabeth Moss per Top of the Lake

Fonte: emmys.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA