«In un mondo normale non puoi lasciare un attore multimilionario appeso fuori da un aereo in volo, ma Tom voleva stare lì». Wade Eastwood, coordinatore degli stunt di Mission: Impossible – Rogue Nation, descrive così l’ultima pazzia action di Cruise, che nel film di Christopher McQuarrie si attacca a un Airbus A400M per lasciarsi trascinare in alta quota. Tirando a indovinare (ma non poi tanto), sarà una delle scene più spettacolari dell’intero film e ora, grazie a una nuova featurette rilasciata da Universal, scopriamo come è stata realizzata.

«Non ho dormito la sera prima finché è arrivato il giorno delle riprese e mi sono detto: “Ok, sto per farlo sul serio”», confessa il divo di Hollywood, famoso proprio per non volere controfigure quando si tratta di scene spericolate sul set. Chiaramente in casi come questi non esistono margini di errore e la speranza è girare tutto in una sola ripresa. Peccato che per Rogue Nation ce ne siano volute otto. «Sento la forza del vento che mi spinge» racconta l’attore. A cui noi non possiamo che fare un applauso sentito.

Mission: Impossible – Rogue Nation uscirà nelle sale italiane il 19 agosto. Sotto, la featurette:

© RIPRODUZIONE RISERVATA