Passare da horror low-budget (ma grandi successi al botteghino) a un franchise come Fast and Furious è un bel salto. James Wan, però, ha le spalle larghe, su cui poggia talento da vendere. Il settimo capitolo della saga action è stato un banco di prova per lui, lontano dal suo contesto abituale, per questo intorno al film c’è molta curiosità. Intervistato da Collider, Wan ha ammesso di aver incontrato non poche difficoltà durante le riprese, complicate – benché non serva ricordarlo – dalla tragica morte di Paul Walker, che ha sconvolto tutta la crew. Alla fine, però, il lavoro è stato portato a termine e Fast 7 arriverà nelle sale italiane il 7 aprile 2015: «Non importa quanto grande o piccolo sia il film stai realizzando – ha dichiarato il regista -. Tempo e soldi non saranno mai abbastanza. Ma questo film è stato senza dubbio il più difficile della mia carriera. Anche il produttore Neal Moritz è del mio stesso avviso. Allo stesso tempo, però, è il film di cui sono più orgoglioso».

Nel cast rivedremo Vin Diesel, Michelle Rodriguez, Jordana Brewster, Ludacris e Tyrese Gibson, con le new entry Kurt Russell e Jason Statham. Ovviamente anche Paul Walker ci sarà, avendo già terminato gran parte delle riprese prima di morire. E con lui, vedremo i suoi fratelli Cody e Caleb.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA