Era il 2001 quando Rob Cohen portava sugli schermi Fast and Furious, con un Vin Diesel asso del drag racing (corse clandestine notturne) e un Paul Walker infiltrato dell’FBI. A quello che in America divenne subito un piccolo cult seguirono poi altri due capitoli nel 2003 e nel 2006 raccogliendo oltre 600 milioni di dollari di incasso. Nonostante il calo dell’ultimo (a – 100 rispetto al precedente) pare che lo stesso Diesel produrrà insieme a Neal Moritz il quarto episodio della saga, che lo vedrà di nuovo in coppia con Walker. In cabina di regia e di sceneggiatura pare siederanno Justin Lin e Chris Morgan, come era accaduto per l’ultimo The Fast and the Furious: Tokyo Drift. Nulla ancora è stato invece detto sulla storia; quello che si sa è che le riprese cominceranno la prossima primavera tra Los Angeles, il Messico e La Repubblica Domenicana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA