The Rock e Tyrese Gibson / Fast & Furious

Solo stamattina vi abbiamo riportato l’ultimatum di Tyrese Gibson, che ha minacciato di abbandonare il franchise di Fast & Furious in caso Dwayne The Rock Johnson partecipasse al prossimo sequel.

Una lite, questa tra le due star, che si trascina ormai da settimane, dopo che Tyrese ha accusato più volte il collega di aver «rovinato la famiglia di Fast» per via dei suoi scopi egocentrici (che si tradurrà nello spin-off interamente dedicato a Luke Hobbs, personaggio interpretato da The Rock).

Ora però, le cose sembrerebbero proprio essersi placate grazie all’intervento di un “socio” di The Rock. Qui le parole di Tyrese: «Vorrei dirvi che ho avuto una conversazione a cuore aperto con uno dei soci di Dwayne, e che questo sarà il mio ultimo post su di lui. Ripeto, l’ultimo. Rispetto il socio che mi ha chiamato. La mia storia non cambierà mai, non sono mai stato un collega di Dwayne Johnson, prima di tutto sono il papà di Shayla… Justin Lin è tornato, ed è eccitante perché sembreremo nuovamente la vera famiglia di Fast. Quando vediamo Justin, vediamo Paul….».

Insomma, forse, e sottolineamo, forse, la faida finisce qua…

© RIPRODUZIONE RISERVATA