Il fenomeno Facebook dilaga: se in libreria è già atterrato, presto arriverà infatti anche al cinema.

A parlare del social network più diffuso al mondo infatti ora è anche il saggio L’amore ai tempi di Facebook (Zelig – Baldini Castoldi Dalai Editore, 12,90 euro), scritto a quattro mani da Giuseppe Civati (politico di professione) e da Mattia Carzaniga (redattore di Best Movie) che racconta tutto quello che succede in questa grande e nuova piazza virtuale tra flirt, amici ritrovati, chat, tag, cambiamenti di status, eventi e cause da condividere. Insomma tutto quello che avreste voluto sapere su Facebook e non avete mai osato chiedere…
 
Sul versante cinema invece sono ben due i film in lavorazione sull’argomento, uno Oltreoceano e l’altro in Italia.
Nel 2010 arriverà il film prodotto dalla Sony, ancora senza titolo, sulla cui sceneggiatura è già al lavoro Aaron Sorkin (sceneggiatore de La guerra di Charlie Wilson) che, per preparare al meglio lo script ha aperto su Facebook (e dove se no?)  una pagina dedicata al film, alla quale chiunque può iscriversi per portare le proprie personali esperienze legate al network, che contribuiranno a dare vita alla storia. Il film sarà diretto da Thomas Schlamme (regista televisivo) e racconterà anche della causa del padre di Facebook, Mark Zuckerberg, contro i compagni di corso ad Harvard, Cameron e Tyler Winklevoss, che lo hanno accusato di aver rubato loro l’idea trascinandolo in tribunale.

A maggio invece  arriverà nelle sale (pare saranno oltre 200) Feisbum! Il film, che racconterà attraverso otto episodi girati da giovani registi, esordienti e non, come questo social network abbia rivoluzionato le modalità di contatto tra le persone. Una sorta di instant movie (cioè ideato, realizzato e distribuito nel giro di tre mesi) che racconterà le avventure e le disavventure di chi accede al social network, gli amori, le bugie, le chat, i sogni e i rapporti famigliari, come spiega il produttore Marco Scaffardi  nel video-backstage che potete vedere sul sito del film: www.feisbum.com . A interpretare gli otto episodi, un cast vastissimo che comprende tra gli altri anche Pietro Taricone, Giorgio Colangeli, Cecilia Dazzi e Primo Reggiani.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA