Dopo svariati annunci sulle star protagoniste degli incontri con il pubblico e l’evento speciale dedicato ad American Pastoral di Ewan McGregor, ecco che oggi comincia a delinearsi il vero e proprio programma dell’undicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, prevista nella capitale dal 13 al 23 ottobre. L’annuncio di oggi riguarda il film d’apertura del festival, che sarà Moonlight di Barry Jenkins, applauditissimo dramma coming-of-age presentato nei principali eventi della stagione, dal Toronto Film Festival fino al prossimo New York Film Festival.

Moonlight è una riflessione intensa e poetica sull’identità, il senso di appartenenza, la famiglia, l’amicizia e l’amore. Il film racconta la vita di un ragazzo di colore, dall’infanzia all’età adulta, che lotta per trovare il suo posto nel mondo, dopo essere cresciuto in un quartiere malfamato alla periferia di Miami. Il direttore artistico della mostra, Antonio Monda, ha detto al riguardo: «Moonlight è un film straordinario, che riesce ad essere potente e tenero, realistico e poetico: per me è un grande onore aprire l’undicesima edizione della Festa del Cinema con un’opera d’arte come questa. È un film che andrà lontano e rimarrà nei nostri cuori, e che conferma il grande, sincero talento di Barry Jenkins».

Moonlight vede nel cast Naomie Harris, Mahershala Ali, Trevante Rhodes e André Holland. Di seguito un trailer in lingua originale del film:

© RIPRODUZIONE RISERVATA