è nutrita la presenza italiana alla 58ª Berlinale (7-17 febbraio). A partire dall’Orso d’oro alla carriera a Francesco Rosi, di cui saranno proiettati tredici film da I magliari del 1959 a La tregua del 1997. In concorso ci saranno Caos Calmo di Antonello Grimaldi (01 Distribution) e Heart of Fire di Luigi Falorni, una coproduzione tedesco/austriaca. Tre sono i titoli selezionati in Panorama: Sonétaula di Salvatore Mereu (Lucky Red), Corazones de mujer di Davide Sordella e il documentario Improvvisamente l’inverno scorso di Gustav Hofer e Luca Ragazzi. Nella sezione Forum sarà presentato La terramare, film dell’esordiente Nello La Marca. Nella sezione dei cortometraggi ci saranno Giganti di Fabio Mollo, Impermanent di Mario Rizzi e l’animazione Teat Beat of Sex di Signe Baumane. Il progetto di Anna Di Francisca, Le ragazze di Albuquerque, parteciperà al Co-Production Market. Inoltre, Elio Germano rappresenterà l’Italia alla cerimonia delle Shooting Stars, dedicato alle giovani promesse del cinema europeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA